Promozione Artistica Eventi

La stanza di Greta

Lastanzadigreta nel 2009: l’occasione dell’incontro è un’iniziativa di solidarietà a favore di Greta, giovane ragazza rimasta in coma in seguito a un incidente stradale. Il primo risultato tangibile è un pugno di canzoni originali, registrate in proprio, e una serie di eventi. Il secondo, è che il gruppo è nato e comincia a suonare. Nel 2010 partecipa al Greenage alla Maison Musique di Rivoli, ottenendo una menzione speciale per “l’originalità dell’organico strumentale”. Seguono concerti al Teatro della Concordia di Venaria, all’Hiroshima Mon Amour (in supporto a Bugo), al Gilgamesh di Torino e in molti teatri e locali piemontesi. Nel settembre 2013 vincono il Festival Lanterne Rock, e vengono invitati al MEI Supersound di Faenza.

Il primo ep ufficiale nel 2012: “lato a” contiene cinque canzoni, prodotte orgogliosamente in proprio ed esce in tiratura limitata di 300 copie numerate, e in download completo gratuito su www.lastanzadigreta.com.

Nell’autunno del 2013 esce “live in studio”, distribuito gratuitamente in formato digitale sempre attraverso il sito del gruppo. L’ep raccoglie sette canzoni registrate dal vivo e anticipa l’uscita di un live registrato al Diavolo Rosso di Asti, nel dicembre del 2013. Nel marzo del 2014 lastanzadigreta si cimenta con una curiosa cover del celebre brano “Patrizia” di Eugenio Finardi, guadagnandosi il terzo gradino del podio in “Palco Aperto”: il contest ideato dal famoso cantautore, in occasione della data del suo “fibrillante tour” tenutasi all’Hiroshima Mon Amour di Torino all’inizio di Aprile.

Lastanzadigreta:

leonardo laviano, umberto poli, jacopo tomatis, flavio rubatto, alan brunetta